Volsino

download.jpg

E vedute le mura di Grayrock Sez si rese conto che il Gunderland era oramai alle sue spalle..

63953.jpg

Un tempo Grayrock era la più meridionale delle cittadine del Gunderland orientale ed una roccaforte di fondamentale importanza per la difesa della regione ed il principale insediamento del Clan dell’aquila. Più di trecento anni fa, quando gli Aquiloniani tentarono di invadere il Gunderland, come prima cosa presero il villaggio, che andò in gran parte distrutto. Anche dopo il concordato la cittadina non fu mai più riconsegnata agli uomini del Nord e venne ribattezzata dagli Aquiloniani Volsino.

Attualmente la cittadina è parte integrante del Tanasul e, seppur ridimensionata e meno fortificata rispetto al passato, rimane il principale insediamento della circostante contea di Raman. La città conta poco più di 10.000 abitanti, mentre l’intera contea poco meno di 22.000 divisi in piccoli villaggi. Nonostante ciò rimane un villaggio importante ed una delle poche porte per il nord. Volsino deve molta della sua importanza anche alla dogana costruita dopo l’annessione e che ha il compito di tassare le merci provenienti dai Regni di confine e dai regni del Nord che entrano nell’impero attraverso il Gunderland. In effetti l’unica dogana di controllo nel Gunderland è a Galparan e senza la presenza di Volsino molti mercanti potrebbero scampare alle tassazioni attraverso la valle dell’aquila.

Attualmente il signore della città è Sir Calico dei Claudi, Conte di Raman e gabelliere imperiale.

Volsino

Cronache di Hyboria Bard81 Bard81