Mordred il Cimmero

Comandante della XXI legione, cavaliere del Gunderland

Description:

Mordred si presenta come un uomo imponente, di oltre 45 anni alto circa un metro e novanta, dai capelli neri come la pece e gli occhi scuri come il carbone. La sua pelle è quasi bronzea e risulta lucida ed oliata. Normalmente, quando non porta armatura è coperto solo da pelli. Combatte con una grande ascia e si difende con dei grossi bracciali in cuoio rinforzato che usa per parare i colpi.

Bio:

Si dice che Mordred fosse una sorta di principe Cimmero. Diversi anni fa sorprese una pattuglia Gunderlandiana nelle sue terre, oltre le rovine di forte Venarium. Lui e i suoi fratelli massacrarono quella pattuglia. Con sprezzo del pericolo decise di riportare in segno di rispetto quegli uomini al Barone, ed attraversò a rischio della sua vita il Gunderland fino a Galparan, dove il barone colpito da tanto coraggio riuscì a mettere da parte l’ira per i suoi soldati morti ed a rendere onore al coraggio di Mordred. Permesso al principe di tornare in Cimmeria con ogni onore per la sua umanità nel riconsegnare quei caduti al Gunderland, diversi anni dopo Mordred fece ritorno nel Gunderland come sconfitto, in quanto usurpatori Cimmeri avevano ucciso suo padre e costretto Mordred alla fuga dalla sua terra. Il Barone propose un patto a Mordred, promettendolo di aiutarlo in cambio di un suo giuramento di fedeltà e servizio che Mordred accettò. Al comando di un esercito di un centinaio di Gunderman, il principe tornò alla sua terra e fece strage dei traditori, liberando la sua tribù e tornando con essa nel Gunderland. A quel punto il barone lo nominò suo cavaliere, facendo giurare fedeltà a Mordred che mantenne la parola. La sua tribù divenne un’armata mercenaria nota come XXI legione ed al servizio del Barone e dell’impero. Le sue fila venivano rimpolpate dopo ogni battaglia da tutti coloro che chiedevano di farne parte e fossero ritenuti degni da Mordred.

Mordred il Cimmero

Cronache di Hyboria Bard81 Bard81